Problemi alla prostata: quali sono e come risolverli

È vero che i problemi alla prostata sono comuni dopo i 50 anni. La buona notizia è che ci sono molte cose che puoi fare per evitarli e anche per risolverli.

 

Cos'è la prostata?

La prostata è una piccola ghiandola che si trova negli uomini e che aiuta a produrre lo sperma. Situata appena sotto la vescica di fronte al retto, avvolge il tubo che porta l'urina e lo sperma fuori dal corpo. Tende a diventare più grande man mano che si invecchia. Se la prostata diventa troppo grande, può causare una serie di problemi di salute.

 

Problemi comuni

Ecco alcuni esempi di problemi alla prostata non cancerogeni:

L'iperplasia prostatica benigna, o BPH, è molto comune negli uomini anziani. Significa che la tua prostata è ingrossata ma non cancerosa. I trattamenti per l'IPB includono:

  • Attesa vigile, chiamata anche sorveglianza attiva. Se i tuoi sintomi non sono troppo gravi, il tuo medico può dirti di aspettare per vedere se peggiorano prima di iniziare il trattamento. Il tuo medico ti dirà quanto spesso tornare per i controlli.
  • Farmaci. I farmaci possono aiutare a ridurre la prostata o a rilassare i muscoli vicino alla prostata per alleviare i sintomi.
  • Integratori. Moltissimi sono gli integratori sessuali che aiutano chi soffre di prostatite a ritrovare la normale funzione della prostata, soprattutto da un punto di vista sessuale. Molto spesso infatti prostatite e disfunzione erettile vanno di pari passo. Integratori per la prostatite che funzionano sono Urotrin, Prostatricum Plus, Prostatix Ultra e tanti altri che puoi trovare qui.
  • Chirurgia. Se nient'altro ha funzionato, il medico può suggerire un intervento chirurgico per aiutare il flusso di urina.
  • Altri trattamenti. A volte si usano onde radio, microonde o laser per trattare i problemi urinari causati dall'IPB. Questi metodi utilizzano diversi tipi di calore per ridurre il tessuto prostatico in eccesso.

La prostatite batterica acuta di solito inizia improvvisamente da un'infezione batterica. Consulta subito il tuo medico se hai febbre, brividi o dolore oltre ai sintomi della prostata. La maggior parte dei casi può essere curata con gli antibiotici. Potresti anche aver bisogno di farmaci per alleviare il dolore o il disagio.

La prostatite batterica cronica è un'infezione che si ripresenta più volte. Questo raro problema può essere difficile da trattare. A volte, prendere antibiotici per un lungo periodo può funzionare. Parla con il tuo medico di altre cose che puoi fare per aiutarti a stare meglio. La prostatite cronica, chiamata anche sindrome del dolore pelvico cronico, è un problema comune della prostata. Può causare dolore nella parte bassa della schiena, nell'inguine o sulla punta del pene. Il trattamento può richiedere una combinazione di farmaci, chirurgia e cambiamenti nello stile di vita. Assicurati di parlare con il tuo medico dei possibili effetti collaterali del trattamento.

 

Sintomi di problemi alla prostata

Rivolgiti subito al tuo medico se ha uno di questi sintomi:

  • Bisogno frequente di urinare
  • Necessità di alzarsi molte volte durante la notte per urinare
  • Sangue nell'urina o nello sperma
  • Dolore o bruciore alla minzione
  • Eiaculazione dolorosa
  • Dolore frequente o rigidità nella parte bassa della schiena, nei fianchi, nell'area pelvica o rettale, o nella parte superiore delle cosce
  • Perdite di urina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *